Eventi
Il restauro delle sculture di Odo Franceschi
Venerdì 11 novembre al Salone dell'Arte e del Restauro di Firenze sarà presentato l'intervento di restauro eseguito dall'Accademia di Belle Arti di Bologna
Venerdì 11 novembre ore 18.50

Il restauro a cura del Corso di Restauro dell’Accademia di Belle Arti di Bologna dei gessi di Odo Franceschi alluvionati nel 1966 e conservati nel Museo Civico di Montevarchi

Al Salone dell'Arte e del Restauro di Firenze, nell'ambito degli eventi talking corner promossi e organizzati dalla prestigiosa rivista Kermes, il prof. Augusto Giuffredi e Sonia Cordiviola (Diplomata del Corso di Restauro Materiali Lapidei) dell'Accademia di Belle Arti di Bologna presentano l'intervento di restauro sulle opere della collezione permanente del Cassero.

Il restauro riguarda il fondo di circa sessanta opere in gesso dello scultore fiorentino Odo Franceschi (1879-1958), risalenti agli anni Venti del Novecento, attualmente proprietà del Museo Civico di Montevarchi “Il Cassero per lascultura italiana dell’Ottocento e del Novecento”. Lo studio dell’artista, in via Francesco Veracini a Firenze, fu interessato dall’esondazione del fiume Arno nel 1966 e molti gessi furono totalmente immersi in acqua che lasciò un deposito coerente di fanghi sulle superfici. A partire dal 2013, in seguito ad una convenzione tra il Cassero ed il corso di Restauro dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, il fondo è stato quasi interamente restaurato. La fase conclusiva del recupero (in corso) prevede il restauro di due bozzetti preparatori relativi ad una Deposizione ed una Lapide per i Caduti di Sesto Fiorentino da parte di Sonia Cordiviola, nell’ambito della sua ricerca per la tesi di diploma.
visualizza versione accessibile
Condividi  
English VersionEnglish
 
 
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design