Eventi
Nane Zavagno. La scultura attraverso
6 Agosto 2011 - 15 Ottobre 2011
In contemporanea con la sua partecipazione alla 54ª Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, Nane Zavagno,per la prima volta presenta i suoi suggestivi lavori a colloquio con il fascinoso paesaggio della Toscana.
In contemporanea con la sua partecipazione alla 54ª Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, Nane Zavagno, scultore ed artista poliedrico, di primaria importanza nel panorama artistico nazionale ed internazionale, per la prima volta presenta i suoi suggestivi lavori a colloquio con il fascinoso paesaggio della Toscana. La particolarità della sua ricerca artistica, che tende felicemente a risolvere la più antica e vexata quaestio sulla scultura da esterno, riguardante la monumentalità, l’inserimento nel contesto e la fusione atmosferica con lo stesso, si rafforza con le suggestive visioni collinari del Valdarno che compenetrano i suoi volumi estesi e singolari.
La felice collaborazione tra Il Cassero per la Scultura Italiana dell’Ottocento e del Novecento di Montevarchi e il gruppo Elite Club Vacanze si è concretizzata con l’allestimento di questa esposizione in esterno negli spazi del Village Norcenni Girasole Club e della storica villa La Palagina a Figline Valdarno, un evento che è parte integrante di quella ricognizione ed indagine critica che il museo montevarchino - unico in Italia che per vocazione è dedicato alla scultura - ha avviato sul contemporaneo sondando i materiali, le problematiche, i linguaggi e le poetiche di un’arte che, nel nostro Paese, ha una millenaria tradizione di eccellenza
Negli spazi all’aperto otto grandi opere monumentali, che sfiorano i sei metri di altezza, dialogano con il paesaggio circostante sollecitando suggestioni inattese.
Il Cassero per la Scultura italiana dell’Ottocento e del Novecento di Montevarchi si è caratterizzato - sin dalla nascita - come eccellenza culturale, in grado di valorizzare il patrimonio museale e i beni culturali del territorio con modalità, itinerari e percorsi diversificati, a seconda delle occasioni e dei pubblici di riferimento.
A un anno dall'apertura, il bilancio è senz'altro positivo, anche perché il Cassero ha saputo relazionarsi e collaborare con importanti istituzioni nazionali, al fine di favorire e diffondere la conoscenza e la fruizione pubblica della scultura italiana di maggiore interesse e qualità.
In quest'ottica si inserisce la collaborazione con il Gruppo Elite Club Vacanze – azienda leader nel settore del turismo e del tempo libero in Italia – con l’intenzione di valorizzare e promuovere il territorio del Valdarno e il turismo ad esso collegato con la presentazione all’aperto di grandi opere contemporanee, così come ne sottolinea l’importanza il direttore Silvia Cardini “Crediamo che le opere all’interno delle due strutture rappresentino un modo unico per apprezzare i luoghi meravigliosi in cui viviamo ed in cui i nostri ospiti decidono di spendere le loro vacanze, regalando loro un’ulteriore emozione in un percorso di arte contemporanea di livello assoluto.”
Il catalogo, di 32 pagine corredato da una serie di foto che documentano i lavori di allestimento e le opere in loco, è curato da Alfonso Panzetta con un testo di Federica Tiripelli.
Partner dell’iniziativa sono il Comune di Montevarchi e Il Cassero per la Scultura Italiana dell’Ottocento e del Novecento con il patrocinio del Comune di Figline Valdarno e il contributo della Banca del Valdarno.

Info:
Nane Zavagno. La scultura attraverso
Camping Village Girasole Club - Via Norcenni, 7 – Figline Valdarno (FI)
Villa La Palagina - Via Grevigiana, 26-28 – Figline Valdarno (FI)
6 agosto-15 ottobre 2011
dalle ore 17,00 alle ore 23,00
Ingresso libero

Catalogo di 32 pagine a cura di Alfonso Panzetta con un testo di Federica Tiripelli

www.ecvacanze.it
055.915141
www.palagina.it
055.9502029
www.ilcasseroperlascultura.it
055.9108274

galleria fotografica
visualizza versione accessibile
Condividi  
English VersionEnglish
 
 
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design