Eventi
22 settembre e 5 novembre -Squeeze the bag
Workshop degli artisti e performer Pantani-Surace
22 settembre ore 9.30
piazza Vittorio Veneto (antistante il Museo)
Nell'ambito del progetto Cassero in 2D e 3D. Scultori italiani tra grafica e tridimensionalità, Il Cassero per la scultura italiana dell'Ottocento e del Novecento – Museo Civico di Montevarchi ha organizzato Scultori & Incisione 1900-1940 un approfondimento storico-tecnico sulla creatività parallela degli scultori italiani tra Otto e Novecento.

Il workshop Squeeze the bag (schiaccia la borsa), condotto dagli artisti e performer Pantani-Surace consiste nella stampa di una xilografia che ha come soggetto «Il camaleonte» (1936) dell’artista Pietro Parigi (10 x 15 mm), realizzata per la rivista d'arte e letteratura il «Frontespizio» di Vallecchi editore.
Piero Parigi nasce nel 1892 a Settimello, frazione di Calenzano e muore a Firenze nel 1990, dedito alla grafica d’arte e in particolare alla xilografia, le sue opere sono raccolte in un piccolo museo, presso la Basilica di Santa Croce a Firenze.
Dal 2002 il Comune di Calenzano gli ha dedicato un Premio Biennale per le Accademie di Belle Arti Italiane e la prossima edizione (la settima) sarà inaugurata a novembre di quest'anno. La matrice di linoleum (185 x 185 cm), raffigurante il camaleonte incisa precedentemente, verrà Inchiostrata in presenza dei bambini, ricoperta poi da un telo e posizionata a terra per permettere ai bambini di saltarvi sopra. La forza dei salti stamperà il telo, che verrà successivamente tagliato in venticinque parti, considerando come misura l'ipotetico spazio occupato dal singolo bambino nel momento del salto. Dai venticinque frammenti saranno realizzate venticinque borse e donate una per ogni bambino.

Possedere un frammento di un’esperienza che racchiude un momento, diventa la tessera, la possibilità…Un puzzle di forza, pazienza e memoria.


Pantani-Surace
Pantani-Surace, Lia Pantani e Giovanni Surace, collaborano dal 1996 e insegnano all’ Accademia di Belle Arti di Firenze. Tra le diverse partecipazioni: Working Insider, Stazione Leopolda, Firenze; Allineamenti, Trinitatiskirche, Colonia; Mobili, Nosadella due, Bologna; Una giornata particolare, luogo delle possibilità, Teatro Sant’Andrea, Pisa; Au Pair, coppie di fatto nell’arte contemporanea, Fondazione MalvinaMenegaz per le Arti e le Culture, Borgo Medievale di Castelbasso, Teramo; Start Point, Sun Studio 74rosso, Firenze; Inventing the memorable Le Murate, Firenze; la responsabilità dei cieli e delle altezze Piazza dell’immaginario, Prato.
Tra le mostre personali: Se la memoria mi dice il vero, Certosa Monumentale di Calci, Pisa; Non spiegatemi perché la pioggia si trasforma in grandine galleria nicolafornello, Prato; Ti amo, Galleria Madder 139, Londra; Così lontano così vicino #2, who’s next,dovrebbe piovere su di voi e non su di me, Villa Pacchiani, Santa Croce sull’Arno,Pisa.

Protagonisti dell'evento saranno i bambini di due classi della Scuola Primaria del Comune di Montevarchi.

Giovedì 5 novembre 2015 ore 21.30
, in occasione dell'apertura serale del Museo, saranno consegnate le borse ai bambini che hanno partecipato al workshop.
 
visualizza versione accessibile
Condividi  
English VersionEnglish
 
 
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design